Blog — 20 Ottobre 2012

Gino Racah, Novelle e impressioni (Modena, Mucchi, 2012), a cura di Carlo Tenuta.

Ristampa di una sezione degli “Scritti” (unica opera completa del 1913) di Gino Racah, personaggio di punta del sionismo milanese, e paladino indefesso delle sue più profonde ragioni. Come traspare evidente in queste prose, che,  pur dove risultino di pura invenzione, conservano sempre un tessuto autobiografico inequivocabile, teso al mantenimento degli antichi valori della tradizione. In un’epoca in cui l’assimilazione incalzante spinge alla loro rinuncia.

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.