Articoli

Mario Lunetta, l’autore delle meraviglie, di Nadia Cavalera

LA MIA TESTIMONIANZA SU MARIO LUNETTA NELL’ULTIMO NUMERO DI “MALACODA” http://malacoda4.webnode.it/ http://malacoda4.webnode.it/mario-lunetta-l-autore-delle-meraviglie/   : MARIO LUNETTA, l’autore delle meraviglie di Nadia Cavalera : Fu “Wunderkammer” il libro che mi rivelò Mario Lunetta in [...]

Chapeau, Komandante, di Nadia Cavalera

Chapeau, Komandante di Nadia Cavalera   Se poeta è, per qualcuno, chi riesce ad estrinsecare la propria natura per metterla a disposizione degli altri al fine di incrementare quella ricerca incessante di senso [...]

L’umafeminità, di Nadia Cavalera (invito alla partecipazione)

L’Umafeminità… Per chi pensasse che l’idea è peregrina, ricordo che affonda le sue radici nel mio più lontano passato. Da ragazza era latente nelle mie lotte per l’uguaglianza giuridica dei sessi (giusto l’amore [...]

UMAFEMINITA’, invito alla sua fondazione, di Nadia Cavalera

22 luglio 2014 alle ore 11.52 UMAFEMINITA’, invito alla sua fondazione di Nadia Cavalera su Twitter  e Facebook Mi dissocio da quanto avviene in questo mondo agli sgoccioli. Non nel mio nome i [...]

L’Italicum Frankenstein, di Nadia Cavalera

CLIC Donne 2000, Anno XV, n.1, 2014 L’Italicum Frankenstein Editoriale di Nadia Cavalera Chi avesse sperato che con Matteo Renzi la situazione politico-economico-sociale e soprattutto morale potesse cambiare, si ricreda. L’Italia starà peggio [...]

Antonio Verri e l’immedesimazione, di Nadia Cavalera

Antonio L. Verri e l’immedesimazione di Nadia Cavalera   Animo sempre inquieto, a caccia perenne di equilibrio, di conciliazione, probabilmente «obsesso da due spiriti» come l’Eremita del suo amato Galateo, e di certo [...]

Sanguineti, Founder and Editor of “Bollettario”

Sanguineti, Founder and Editor of Bollettario, di Nadia Cavalera in ” Sanguineti”, a cura di Paolo Chirumbolo e John Picchione Legenda, London 2013  

PER L’ABOLIZIONE DELL’8 MARZO,1988

23 aprile 1988 PER L’ABOLIZIONE DELL’8 MARZO, di Nadia Cavalera Che in una società ancora decisamente ed abbondantemente maschile nella sua remota matrice culturale (sul perché sia così non sta a noi parlarne: [...]