News — 04 marzo 2014

images

Noi Rebeldìa 2014.0.3.http://www.nadiacavalera.it.

VITA INACTIVA

Ciondolo i respiri non ho giochi né tiri
qualche stagetto da rigetto niente rispetto
e attendo che si sciolga anche l’ultima speme
sono senza lavoro e decoro a causa loro
accaparrano qualsias’importo per puro diporto

Col solo mio salario a fine mese son mezzo morto
qui la giungla è piccola e gli animali sono cattivi
ognuno ha la sua scimmia bruttina e col fiato corto
sono sempre i soliti che si possono dire vivi
smaniano salute e droga e si cibano di cuori

e noi ah rriveremo invece in
vece di voi che state ormai
imbalsamati mai nati e morti
in piedi davanti a vetrine irraggiungibili
cretini tritristi turisti senza meta

e torneremo ancora a riveder Bisceglie
per il guizzo della triglia, per le scaglie,
là su la riva tra vessilli di parole,
furiosi di poetico delirio, di prestanza
vòlti al vento e gli occhi affissi al sole.

Attivo è il pizzoerario altro che tale equitalia!
et alia il  mercato dei corpi trash e lascia
bolle double face e crack api operaie in aia
e per le vie del sale in porto export sport
ma non è ora di disoccupare il tiro e-qui-ora-rio?

da lungi non s’evolve il progettare
se non ha capo né coda e viene dal ventennio
lo sbriciolo battaglie fu calcolato a chi da lungi
riempiva le saccocce. Ora di gridi vuoti
le ragioni son piene e anche le tasche

Quando abbandonò la sua poltrona
Dopo d’aver compiuto ampi saccheggi
Si portò pure  la fodera e il cuscino.
Senza farsi vedere dal vicino
Andò altrove a seguitar maneggi

potere d’ingaggio a Carestia
e nero mantello scalpiti acqua rubata
si faccia strada la bava che resta
in rivoli e canali
nel piccolo globo inquina la pozza ammala sete

di galera (e di tasse) qui si paga
con supplementare sofferenza
(a volte nulla) mai solo il dovuto.
Pestaggi segreti sovraffollate calure
per chi – si dice – sia “finito al fresco”

Ormai pèrdono senso le parole
s’ogni misfatto ti sorprende e duole
come chiavarde infisse nel costato
e fiumi allora scendano impietosi
a dilavare dall’infamia il mondo

È la legge, signore, la legge che t’impone di mangiare avanzi
dagli avanzi, di lessare il tuo midollo
e gettarlo a quei cani che hanno spopolato il proprio pelo
per servire con il fiuto odori insteccati di brillantezze squisite
di muscoli e di occhi senza vita.

 

 

Il soggetto poetico collettivo e anonimo “Noi Rebeldía 2014.0”

e le regole di partecipazione

 

“Noi Rebeldía” è il nome di un soggetto collettivo poetico che si sperimenta nella costruzione di un testo collettivo poetico comune e in rete. Un’operazione costruttiva dove il soggetto e la soggettività singolare del singolo poeta, chiamato a partecipare, si presenta come “io noi”, ovvero una voce che parla con la voce del gruppo. Un’intelligenza e una volontà collettiva che, allegoricamente attraversate e motivate da un “disinteresse-interessato” per il “bene comune” e la “poesia bene comune”, sono orientate a una produzione poetica in cui le scelte estetico-simboliche e/o linguistico-semiotiche siano “sema” etico-politico e antagonismo sociale, e la potenza d’uso della poesia, della lirica, non sia più deprivata dell’impegno.

Del fare poesia e “lirica” dell’impegno comune, il soggetto po(i)etico “Noi Rebeldía”, praticando due diverse procedure – la prima proponendo innesti a partire da un testo già compiuto; la seconda dalla proposta di un incipit di 5 versi che altri 11 partecipanti, muovendosi all’interno del nucleo semico proposto come significanza pratica essenziale, dovevano proseguire con altri innesti di 5 versi ciascuno –, ha dato prova di fattibilità con WE ARE WINNING WING (“Noi Rebeldìa 2010”: retididedalus.it) e L’ORA ZERO (http://www.retididedalus.it/Archivi/2013/maggio/LUOGO_COMUNE/4_multitesto.htm).

 L’ora zero, come è stato per We are  winning wing, è messo online su www.retididedalus.it, e proposto, ad altri siti e blog di poesia (italiani e non italiani).

Oggi, 2014, l’esperienza e la sperimentazione del “Noi Rebeldía”, il soggetto po(i)etico collettivo e anonimo, continua a proporre l’impegno e la sfida sia raccogliendo altre adesioni nella rete, sia trovando altri siti per mettere in video e ascolto il maturato della propria azione poetica “comune” e conflittuale. I testi collettivi anonimi, compreso l’incipit iniziale, saranno di 11 lasse ognuno.

Ogni gruppo che condivide l’esperimento e partecipa come “Noi Rebeldía” deve rispettare le regole seguenti: 1) la composizione deve coinvolgere 11 poeti diversi; 2) ogni lassa (delle 11 finali) deve avere solo 5 versi; 3) il poeta che prende l’iniziativa e contatta gli altri terrà in serbo i nomi di ciascuno e non li renderà pubblici; 4) una nuova composizione, dove nasce una nuova iniziativa, se si vuole, può prelevare una sola lassa di 5 versi dai testi già in rete e sviluppare un nuovo testo di 11 lasse (coinvolgendo naturalmente solo altri 10 poeti diversi); 5) ogni pubblicazione deve essere firmata (cfr. eventualmente il sito di Nadia Cavalera) come segue: Noi Rebeldía 2014.0.1 seguito dall’indirizzo (url o bolg) ospitante; 6) se lo stesso sito ospita un altro testo la numerazione deve essere progressiva: Noi Rebeldía 2014.0.2 + l’indirizzo (url o bolg) ospitante. Ogni iniziativa è invitata al rispetto delle regole proposte. Si prevede anche la possibilità di un’edizione cartacea dei lavori, rendendo pubblici tutti i nomi (ma senza legarvi la paternità o maternità delle singole lasse; le versioni rimarranno sempre come testi collettivo-anonimi). Ogni poeta che prende l’iniziativa, nel contattare gli altri, è opportuno che comunichi quanto alle regole.

 

 

Noi Rebeldía in rete:

 

  1. www.retididedalus.it “Noi Rebeldìa 2010”:  we are winning wing)
  2. www.retididedalus.it (“Noi Rebeldìa 2010.1.1”; we are winning wing
  3. http://www.retididedalus.it/Archivi/2013/maggio/LUOGO_COMUNE/4_multitesto.htm (Scritture collettive-L’ora zero)
  4. http://www.retididedalus.it/sommario%20sito.htm (Scritture collettive-L’incesto politico)
  5. http://www.nadiacavalera.it/news/2014/lampedusa-degli-sbarchi.html
  6. http://www.nadiacavalera.it/news/2014/dalle-terre-mafiomorre-testo-collettivo-anonimo.html
  7. Noi Rebeldìa 2014.0.3.http://www.nadiacavalera.it. VITA INACTIVA, testo collettivo anonimo
  8. http://www.levania.it/index.php?option=com_content&view=article&id=39:esperantilla-testo-collettivo-anonimo&catid=17&Itemid=144 (Esperantilla)
  9. http://www.levania.it/index.php?option=com_content&view=article&id=36:europa-gossip&catid=16&Itemid=143
  10. http://www.argonline.it/index.php?option=com_content&view=article&id=744:il-patto-matto&catid=5:pezzi-di-vetro-versi&Itemid=27(IL PATTO MATTO).
  11.  http://www.poesia2punto0.com/2014/04/07/noi-rebeldia-2014-testo-collettivo-anonimo/ (FOEMINA, aprile 2014)

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *