Poesie Poesie Verbali — 17 Ottobre 2009

Vi propongo una mia vecchissima poesia, scoperta di recente, per caso. Ma chissà può sempre servire.

Libertà negata
di Nadia Cavalera

Tu brutto coso
mal’arnese turchese
che ti sei permesso di giudicare
secondo carte canterine
che non sono riuscito ad ammutolire
Tu che non ti sei fatto comprare
né a soldi né a puttane o video amatoriale
ora la devi pagare
Saranno i miei scagnozzi bagarozzi
a metterti in croc’atroce
ad ammonimento pei tuoi compari
che non si sognino neppure di extra vagare
sennò
ci penso io
a tenerli in ginocchio
e farli ben’impecorare
nel mio bestiame personale
(: Attenzione attenzione Allarme Rosso i limiti di sicurezza sono stati ampiamente superati)

Italia, Anno zero

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.