Poesie Verbali

Per L’Aquila, di Nadia Cavalera

Nadia Cavalera Per L’Aquila* Potentia de lu patre conforta me Dov’è il cucinino la tendina del lavello lo strofinaccio biancoblu all’appendino? Sapientia de lu filiu ensenia me Dov’è la terrazza giardino gli uccelli la gatta la [...]

Il poeta, spoesia di Nadia Cavalera

Nadia Cavalera Il Poeta Il poeta un innocuo che gioca col fuoco ma non cambia niente lascia tutto uguale immantinente da SPOESIE [...]

Dopo l’acme del sessantotto, spoesia di Nadia Cavalera

Nadia Cavalera Dopo l’acme del sessantotto Dopo l’acme del sessantotto scoccò per i superiori sfruttatori la reconquista a  dirotto spotto e s u b a l t e n a m e n t e per [...]

Quest’aria, spoesia di Nadia Cavalera

Nadia Cavalera Quest’aria Quest’aria stagnante nel sociale è ferale (: necessita un capovolgimento totale) dove sei operaio sfruttato e monco? dov’è il ronco? dov’è l’impiegato piagato e inchiodato? a mantenere ogni prelato e concubinato traslato? dov’è [...]

I parlamentari sono dei falliti, spoesia di Nadia Cavalera

Nadia Cavalera I parlamentari sono dei falliti Fallito è chi non assolve il suo compito Tutti i parlamentari sono quacquaraquà non hanno assolto neppure lontanamente il loro compito Dunque sono dei falliti che vanno licenziati in [...]

Il genio, spoesia di Nadia Cavalera

Sora Cesira Nadia Cavalera Il genio Il nome è spesso traditore asserisce e smentisce il padrone Non basta definirsi genio per esserlo davvero Ci vogliono i fatti strafatti non contraddetti i referti reperti degli esperti i tracciati [...]

Meglio il giullare, spoesia di Nadia Cavalera

Nadia Cavalera Meglio il giullare Scrivere a nome di un potente dargli spessore di voce in servizio di maquillage permanente (: lifting mentale comportamentale per approvazione generale) è fortemente condizionante (: autopromozione marchetta umiliante) non puoi sgarrare [...]

Indignados di tutto il mondo uniamoci, poesia di Nadia Cavalera

Indignados di tutto il mondo uniamoci Il futuro che vogliamo non è questo quacquaracqua Fili spinati ferri elettrificati che spappolano la carne dei sogni (: penoso circo nero manco togni) Indignados di tutto il mondo uniamoci [...]

Sibilla cumana, poesia di Nadia Cavalera

da “In viaggio con la Sibilla“ antologia/testo del recital svolto a Catellammare di Stabia, Palazzo reale di Quisisana, 22 settembre 2011 Vi hanno partecipato: Nadia Cavalera, Alessandra Dagostini, Dante Maffia, Reinhart Moritzen, Gianluigi Nespoli, Paolo Ruffilli. [...]