Blog — 20 Gennaio 2011

Ci vuole più energia da parte di tutte le persone che hanno conservato della dignità per opporsi definitivamente a quell’essere spregevole che oltre a far precipitare l’Italia (non lui che si è superarricchito) nella massima indigenza (adeguandola alla grande ad una realtà globale), ne ha distrutto l’ immagine nel mondo. Non si può accettare oltre. (N.C.)

RICEVO e VOLENTIERI DIFFONDO  questa lettera del
Movimento per la società di giustizia e per la speranza

Cari amici,

il Movimento ha preparato questo intervento affinché il Presidente Napolitano con messaggio alle Camere dichiari Berlusconi persona indegna; per il quale chiede il vostro aiuto nell’invio e nella diffusione; in particolare chiede l’invio del documento a Napolitano affinché egli riceva migliaia di messaggi. Il documento può sempre essere fatto proprio e anche mutato. Gl’indirizzi:

Pres. Giorgio Napolitano, presidenza.repubblica@quirinale.it (d’obbligo Nome Cognome Indirizzo del mittente, altrimenti cestinato)
Pres. Gianfranco Fini, fini_g@camera.it
Pres. Ugo De Siervo, ccost@cortecostituzionale.it
Segr. Pier Luigi Bersani, segr.bersani@partitodemocratico.it
Un saluto fraterno da Arrigo Colombo
Movimento per la Società di Giustizia e per la Speranza
Lecce

Al Presidente Giorgio Napolitano
al Presidente della Corte Costituzionale Ugo De Siervo
al Presidente della Camera Gianfranco Fini
al Segr. PD PierLuigi Bersani

Berlusconi è persona indegna: Napolitano lo dichiari con messaggio alle Camere

Non si capisce per quale straordinaria disattenzione il Presidente Napolitano abbia potuto promulgare una legge come quella del “legittimo impedimento”, secondo la quale il premier Berlusconi non potrebbe seguire i processi in cui è irretito in quanto sopraffatto dagli impegni istituzionali;
quando da più di un anno si sa com’egli passi intere serate in cene e feste, cui partecipano decine di donne di ogni fatta, prostitute comprese, e che si protraggono per 6-7 ore.
E non si capisce come la Corte Costituzionale abbia potuto prendere sul serio una legge siffatta.
Il comportamento del Berlusconi è una vergogna per la Nazione italiana:
ha costituito una maggioranza di persone succubi che approvano leggi inique;
in più questo Parlamento non lavora perché approva quasi solo leggi del Governo;
il detto Berlusconi attacca la magistratura in modo menzognero e spavaldo;
organizza festini con decine di donne di ogni fatta e in cui, secondo la stampa, si compiono azioni sconvenienti;
è indagato per prostituzione minorile.
Si tratta di persona indegna della carica che ricopre.
In nessuna nazione occidentale una persona simile potrebbe sedere in Parlamento o al Governo.
Il Presidente della Repubblica ha il dovere di tutelare l’onore della Nazione;
il dovere di denunziare questa indegnità con un messaggio alle Camere e con l’invito a scegliere un Premier più degno.

Lecce, il 20 gennaio 2011
Per il Movimento il Responsabile
Prof. Arrigo Colombo

Arrigo Colombo, Centro interdipartimentale di ricerca sull’utopia, Università di Lecce
Via Monte S.Michele 49, 73100 Lecce, tel/fax 0832-314160
E-mail arribo@libero.it/ Pag web http://digilander.libero.it/ColomboUtopia

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.